Identità territoriale, tipicità e fruizione turistica: il caso di “Masseria Le Stanzie”

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

stanzie 2masseria-le-stanziele stanzie 4IMG_0355

 

 

 

 

Un tuffo nel passato, un ritaglio storico pugliese nei pressi di Supersano; è qui che è collocata la Masseria Le Stanzie, che ha costruito attorno al suo nome garanzia di grande qualità e ineguagliabile  lavoro di squadra che funge da grande punto di forza.

IMG_0363IMG_0364IMG_0365IMG_0366

 

 

 

 

Adagiata in una vallata ai piedi delle serre Salentine,  Masseria Le Stanzie è di origine antichissima. Circa un decennio fa, sono state rinvenute ceramiche del V- VI secolo d.C. che testimoniano l’esistenza, nella zona, in età tardo antica, di un piccolo villaggio risalente all’ età romana sorto probabilmente a ridosso di un percorso viario che partendo da Rudiae, tocca i territori di Soleto, Cutrofiano per poi giungere a Supersano.

IMG_0358IMG_0385IMG_0372IMG_0373

 

 

 

 

La Masseria è diventata simbolo culturale della civiltà salentina, ed ha inoltre rappresentato nel passato, un’ antica statio romana, situata al  centro di un crocevia importante che congiungeva l’Adriatico e lo Ionio (i porti di Otranto e di Gallipoli), la cosiddetta  “ antica via dell’olio”, che durante il 1400 -1800 consentiva il traffico mercantile dell’olio  dalla Penisola Salentina al porto di Gallipoli, e da Santa Maria di Leuca fino la Terra Santa, la cosiddetta  “via dei pellegrini”, vale a dire  il tragitto utilizzato da ogni cristiano che si recava in pellegrinaggio da S. Michele sul Gargano a S. Maria di Leuca.

All’esterno della stessa,  vi è un interessante zona di interesse archeologico: sono state rinvenute, infatti,  antiche sepolture di età medievale, diverse fosse di grano sotterranee, espressione della coltura cerealicola, scavate nella roccia e ubicate a Sud-Est del complesso, ed inoltre un altro frantoio di origine antichissima, dalla datazione incerta.

Oggi Le Stanzie è un’azienda agricola, continuamente impegnata in pratiche agricole che consentono di ottenere prodotti alimentari di elevate qualità nutritive e organolettiche, nel massimo rispetto dell’ambiente e della sua biodiversità. Nell’azienda sono presenti frutteti, uliveti, vigneti, coltivazioni di vari ortaggi e verdure che spuntano dai 50 ettari aziendali.

Di notevole importanza sono allevamenti di diversi animali: maiali, cavalli, mucche e numerosissime altre creature.

IMG_0350IMG_0341IMG_0375

 

 

 

 

Per valorizzare le realtà locali, impegno costante da parte degli addetti ai lavori della Masseria Le Stanzie, è stato messo in atto un tour turistico organizzato a puntino, per passeggiare tra le meraviglie del Salento e degustare i prodotti tipici della nostra terra.

Le Stanzie hanno una vera e propria missione: promuovere tutto ciò che ruota intorno alla cultura del sapere, con l’obiettivo di delineare un sistema ideale dal punto di vista economico tra impresa e cultura.

Bisogna superare la logica individualista, alla guida di ogni nostro comportamento, logica violenta e astratta  che ci spinge a vivere in una sorta di isolamento, e ci induce a vedere nell’altro, un antagonista, e non una risorsa. E’ una logica, questa, che rischia di indebolire qualsiasi processo di crescita e sviluppo, perché, là dove manca la comunicazione, lo scambio, il confronto l’unico risultato è la povertà, intesa come povertà di pensiero, di conseguenza carenza di cultura e ancor peggio regressione e danno sociale e non progresso e bene comune.

Il progetto “ LE PASSEGGIATE DEL GUSTO: Percorsi emozionali tra gusto e cultura” vede coinvolte più realtà  locali: il Parco Paduli, la Cantina Supersanum,  la Masseria Pizzofalcone, Le Stanzie e il Castello di Corigliano. Si tratta di un percorso che attraverso il Parco Paduli, giungerà nei vigneti in zona Don Mosè per conoscere con Gabriele e Paolo la loro storia, accompagnata dalla degustazione dei vini della Cantina Supersanum, per poi giungere nella Masseria Pizzofalcone, poi alle Stanzie per la visita della struttura e la degustazione dei prodotti aziendali, e ultimare il percorso con la visita al castello di Corigliano, dove gli ospiti  potranno degustare dolci e digestivi dalle “Terrazze del Duca”. 

In tale occasione fondamentale è stato e sarà  il supporto della guida turistica la  dott.ssa Anna Presicce, che con le sue conoscenze guiderà gli ospiti in questo percorso, raccontando le sue bellezze.

Questa è la sfida che oggi l’azienda “Le Stanzie” si pone, perché per ritrovare il sentiero dello sviluppo bisogna fare i conti con la specificità del suo mutamento, in vista di un futuro presumibilmente più roseo e sicuro, e certa che l’agricoltura sia  l’unico settore in cui ciascun individuo può investire con la propria professionalità e le giuste competenze.

Di seguito, potrete trovare i dettagli del percorso turistico:

Ritrovo: Zona Pip di Botrugno (SS 275, Uscita Botrugno)

I tappa: Il vigneto Don Mosè

Attraverso un uliveto secolare, chiamato Paduli, dove passava l’antica via istmica che collegava il porto di Gallipoli e di Otranto – nelle Terre denominate di Mezzo – si giungerà presso il Vigneto Don Mosè, nel quale l’Azienda Vinicola Supersanum sarà lieta di farvi degustare i propri vini ottenuti con metodi altamente innovativi e rispettosi dell’ambiente.

II tappa: Masseria Pizzofalcone

Un’oasi di tranquillità punteggiata da ulivi secolari e agrumi profumati, delimitata da muretti a secco,  ai piedi di una dolce collina, sorge dalla roccia con il bosco alle spalle; in questo incantevole luogo sarà possibile degustare l’olio d’oliva ottenuto da maestosi ulivi.

 III tappa: Le stanzie

Visita Guidata nell’azienda agricola Le Stanzie: non una semplice masseria, ma un vero e proprio monumento rurale, tra i più antichi del Salento, a cui fa da cornice la lussureggiante Serra di Supersano, un’antica “statio” romana, situata al centro di una crocevia importante tra l’ “antica via dell’olio” e la “via dei pellegrini”; qui si gusteranno i piatti tipici delle fertili terre di Supersano, secondo le più antiche tradizioni.

 IV tappa: Le Terrazze del Duca

Visita guidata nell’imponente Castello De’ Monti di Corigliano d’Otranto, il «più bel monumento di architettura militare e feudale del principio del Cinquecento in Terra d’Otranto» (G. Bacile di Castiglione); immersi in un’atmosfera principesca, “Le Terrazze del Duca” saranno liete di far assaporare le prelibatezze della pasticceria salentina.

 Rientro: a Zona Pip di Botrugno (SS 275, Uscita Botrugno)

Un tour turistico che si svolgerà in una giornata intera, dove i visitatori si potranno spostare attraverso un pullman messo a disposizione da Le Stanzie, dal modico costo di 35,00€ di servizio, in più 5,00€ di assicurazione, a persona.

Per qualsiasi informazione a riguardo, non esitate a contattare la direzione, attraverso i seguenti numeri:

0833 632438

320 9757299

340 1088978

Ora tocca a voi! Cosa ne pensate di queste piccole realtà? Conoscevate questa masseria? Raccontate la vostra esperienza.

“Non c’è cosa migliore da fare, che ascoltare chi ha qualcosa da dire” 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×